Un attrezzo da bar che si trasforma nel cravattino più chic per antonomasia, un luogo conviviale che si riveste di classe immortalando abiti entrate nella storia e aprendo le porte e il cuore sulla città, cocktail e tapas che deliziano il palato serviti da camerieri in livrea cucita su misura e personalizzata da un prestigioso laboratorio sartoriale, uno champagne unico ad accompagnare momenti di festa, una membership card che regala benefit e crea aggregazione.

Un’idea, quella del Jigger, che nasce insieme ad un importante investimento: quello di far uscire un bar sulla strada, di spezzare il concetto di “riservato agli ospiti dell’hotel” e quindi di circolo chiuso, pur dando vita ad un club.

Un percorso sviluppato direttive impartite dal vertice alla base, ma che, al contrario dal basso ha visto il coinvolgimento dei collaboratori e dei capi servizio di diversi reparti, impegnati ad interagire creando logo, slogan, registrando il marchio, occupandosi della burocrazia relativa ai permessi per l’apertura della terrazza, coordinando la realizzazione delle divise, organizzando le serate e occupandosi della promozione della membership card.

Un vero lavoro di squadra, che riproduce nella realtà ciò che ogni Direttore vorrebbe. Un’idea che calza a pennello. Un’estate che si annuncia ricca di appuntamenti, ricca di gente, ricca di classe.

 

Ecco il video dell’inaugurazione del Jigger Club!